Progetto ALI

Email Stampa PDF

ALLEANZA LOCALE PER L’INNOVAZIONE: CST Sulmona

Il progetto “CST Sulmona” si inserisce nel più ampio scenario della progettualità di e-government della regione Abruzzo. Sin dalla fase di iniziale definizione, è stata istituita una stretta collaborazione sia con la Struttura dei Sistemi Informativi della Regione Abruzzo, sia con gli altri Centri di Servizi Territoriali della regione. Il risultato fondamentale di questa collaborazione consiste nella costituzione di un insieme di servizi realizzati dai diversi progetti (sia ALI che RIUSO) gestiti dalla Regione e dai CST; tali servizi saranno accessibili da tutti i territori regionali, in modo da ampliare le potenzialità innovative e di crescita dell’intera regione. La fattibilità di questa importante mission regionale sarà garantita attraverso l’utilizzo dei due Centri Tecnici regionali (L’Aquila e Tortoreto) che erogheranno i servizi in modalità ASP per tutti gli Enti regionali. Obiettivo del progetto è la realizzazione di alcuni servizi innovativi ritenuti prioritari dagli EELL aderenti al Centro Servizi Territoriale di Sulmona. Inoltre, il progetto prevede di erogare i servizi e di garantirne la fruizione attraverso l’architettura ASP della Regione Abruzzo, finalizzata da una parte a ridurre il digital divide esistente tra i piccoli e i grandi comuni del territorio, dall’altra a contribuire ad eliminare la complessità amministrativa dei procedimenti, che mettono in difficoltà soprattutto i piccoli enti. In particolare il CST si propone di: − dare supporto ai piccoli enti caratterizzati da scarsa progettualità e risorse nel fornire da subito i propri servizi on-line, basandosi su una comune infrastruttura tecnologica messa a disposizione dalla Regione, su servizi standardizzati immediatamente attivabili e fruibili, e su servizi di avviamento, formazione ed assistenza tecnica; − ottimizzare, attraverso la gestione associata dei servizi, la spesa nell’ambito dell’ICT e dei procedimenti amministrativi di competenza degli EELL aderenti, evitando inutili e dannose duplicazioni; − utilizzare l’infrastruttura tecnologica (Centro Tecnico e reti) della Regione Abruzzo, un’infrastruttura sicura, potente e scalabile, in grado di realizzare la cooperazione applicativa con gli altri enti che agiscono sul territorio.

Il progetto nasce nell’ambito delle iniziative di e-government avviate dalla Regione Abruzzo. Dopo la prima fase di e-government, che aveva visto la Regione Abruzzo presente con diversi progetti, gestiti sia direttamente dalla Regione che dagli altri enti regionali, si è avviato il processo di costituzione di cinque Centri Servizi Territoriali. Un gruppo congiunto, costituito da Regione, CRC Abruzzo e CST, ha portato avanti il processo integrato di definizione dei cinque progetti ALI, presentati dalle singole ALI all’Avviso Nazionale Cnipa del 2007, e del progetto RIUSO, presentato dalla Regione Abruzzo al corrispondente Avviso Nazionale Cnipa del 2007. Contestualmente il gruppo di lavoro inter-enti ha redatto il progetto per accedere al cofinanziamento CNIPA che è stato presentato entro la data di scadenza prevista.

 


regione abruzzo unione europea ministero per l'innovazione